Biblioteca "A. Veggiani"

La Biblioteca comunale di Mercato Saraceno ha sede nell'edificio dell'ex macello comunale, ottimamente restaurato secondo progetto dell'Ufficio Tecnico del Comune.


È dedicata all'ingegnere Antonio Veggiani, illustre cittadino mercatese scomparso nel 1996, persona dai molteplici interessi, appassionato di archeologia e geologia, studioso di storia locale, interessato alla cultura ed ai libri. Fu tra i fondatori della Società degli Studi Romagnoli.

 

La Biblioteca è attualmente gestita da un operatore bibliotecario, coadiuvato dai volontari del Servizio Civile Nazionale.

Offre un'ampia gamma di servizi all'utenza, in particolar modo sotto il profilo degli spazi destinati allo studio, alla ricerca e alla consultazione, oltre naturalmente a curare con attenzione l'attività principe di una biblioteca comunale, il prestito librario.

La Biblioteca raccoglie attualmente circa 9.000 volumi catalogati. Prevalenti sono i settori dedicati alla narrativa italiana e straniera, alla saggistica, alla narrativa per bambini e ragazzi (dai 0 ai 14 anni), alla letteratura per giovani (dai 15 ai 17 anni), alla storia e cultura locale. La collocazione dei libri a scaffale aperto rende facilmente accessibili all'intera utenza, adulti e ragazzi, tutti i materiali posseduti. Esiste inoltre uno spazio espositivo dedicato alle nuove uscite ed ai nuovi acquisti.