Dati relativi ai Premi

Criteri per l'assegnazione del trattamento accessorio

La valutazione individuale si compone dei risultati derivanti da tre aspetti: i risultati della performance organizzativa dell’ente, i risultati della performance dell’unità organizzativa di appartenenza e la valutazione dei comportamenti organizzativi. Il punteggio complessivo è espresso in centesimi.

L’entità del premio distribuito è determinata da numerosi fattori, oltre alla valutazione ottenuta per l’anno di riferimento: la qualifica del dipendente, il periodo lavorato e l’effettiva presenza in servizio (l’importo viene decurtato in relazione alle assenze). Nell’ambito di ciascun settore, le quote di decurtazione relative alle assenze di ciascuno vengono redistribuite agli altri colleghi, proporzionalmente alla valutazione ricevuta da ognuno.

Nel caso del personale incaricato di Alta Professionalità o di Posizione Organizzativa (AP/PO) l’elemento che determina l’importo complessivo del premio è la retribuzione di risultato massima, fissata nella misura del 25% della retribuzione di posizione. Sulla base di tale importo massimo e della valutazione individuale ottenuta, viene determinato l’importo del premio (retribuzione di risultato).

Per approfondimenti, si rimanda al Sistema di Misurazione e Valutazione della Performance

 
Grado di differenziazione dell'utilizzo della premialità 2015

Risultati Valutazione 2015